mercoledì 4 novembre 2009

GRANDIOSA CATECHESI DEL SANTO PADRE SUL RUOLO DEI TEOLOGI :-)

C'e' molto su cui riflettere oggi perche' la catechesi, partita dalla disputa teologica fra Abelardo e Bernardo, interroga ed interpella i teologi moderni che MAI devono generare dubbi nella fede dei semplici.
Riflettere, teologi e vescovi teologi, riflettere!

5 commenti:

sam ha detto...

Davvero stupenda e attuale!
Signore concedimi la grazia di imparare dal nostro SANTO Padre, Benedetto XVI come si risponde agli attacchi e alle provocazioni degli avversari!!!!

laura ha detto...

Caro Sam, Benedetto XVI, fin dall'inizio, ha detto che avrebbe parlato anche in modo scomodo e senza accontentare tutti, ma avendo sempre come fine il servizio della verità

sam ha detto...

Cara Laura scusa, ma non ho capito bene cosa volevi dirmi.
Io, se devo essere più chiara, mi riferivo all'attacco isterico di Kung (e ricorderei anche la provocazione non troppo velata di Martini) dei giorni scorsi.
Mi sembra che in questa catechesi si possa avvertire un avvertimento (il Papa deve intervenire, eventualmente anche con sanzioni, per difendere la fede dei piccoli dagli errori dei teologi intellettualisti) e al contempo una mano tesa e "benevola" ad un eventuale atto di pentimento e sottomissione degli erranti al Magistero della S.Chiesa.
Amo la solida fermezza coniugata sempre a mite dolcezza di questo Papa. Non avendola per nulla, ammiro e gli "invidio" particolarmente la seconda.

laura ha detto...

Per Sam: sono d'accordo con te.

laura

Maria ha detto...

Ultimamente si sta battendo molto su questo tasto...e ne sono felice!