lunedì 31 agosto 2009

Chi vuole imbavagliare i Cattolici? (Giovanni Romano)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Alessandro.

9 commenti:

SERAPHICUS ha detto...

No comment.

mic ha detto...

Francamente le argomentazioni, per alcuni versi condivisibilissime e significative di Giovanni Romano mi sembrano davvero ECCESSIVE nelle conclusioni.

Com'è possibile che l'eventuale cambio del Direttore possa avere l'effetto di "neutralizzare" Avvenire" e tutto il cattolicesimo che si pensa esso rappresenti?

Un po' di senso della misura, e non si prendano i lettori per degli sprovveduti, please!

massimo ha detto...

articolo interessante,da incorniciare e leggere una volta al mese per i prossimi 5 anni.........

Anonimo ha detto...

rICORDATE IL FILM DI NANNI MORETTI INTITOLATO "IL KAIMANO"? ALTRO CHE KAIMANO. BERLUSCONI è UNO SQUALO. INGOIA TUTTO.
SE PRIMA LO STIMAVO POCO E MI ERO UN PO' RICREDUTA VEDENDOLO A L'AQUILA (DOVE SEMBRAVA ADAVVERO ADDOLORATO), ORA SO CHE FA VERAMENTE PENA. NON SI VERGOGNA DI NIENTE E STA ATTAKKATO ALLA SEDIA COME NESSUN ALTRO.

un passante ha detto...

mah..mi pare francamente un pò eccessivo, anche se certe contingenze di cui parla l'articolo le avevo notate anch'io (all'improvviso, in contemporanea, l'attacco al concordato, alla legge di fine vita, la sentenza del tar sugli insegnanti di religione, ...). Ma davvero, dopo Boffo il nulla? Pare quasi che tutta la predicazione cattolica degli ultimi anni sia dipesa e dipenda da lui. Non serve nemmeno il Papa a questo punto

massimo ha detto...

ma gente non prendete alla lettera questo articolo così suggestivo e raffinato......
questo articolo secondo me deve insegnare a dare lettura degli accadimenti con ottiche complesse e fuori da schemi un pò vecchi come destra e sinistra.
dopo boffo cinicamnte si potrebbe dire che potrebbe andare anche meglio......non è questo il messaggio secondo me.
il succo è che ci sono forze che tentano di omologare,persone,realtà,la gente,il pensiero.......
leggete repubblica oggi.........
sta comportandosi come un pitone,sta per stringere tra le spire della sua solidarietà farisaica avvenire,dopo mesi di strattonamenti...........
la cosa signori miei è molto più complessa e di questa complessità il buon giovanni ne ha colta parecchia,leggete anche salvatore izzo,la sua analisi è importantissima come il suo metodo mai da perder di vista.
Dio salvi i cattolici e la chiesa dall'abbraccio mortale di R.

Raffaella ha detto...

Concordo con Massimo.
I vescovi si guardino da Repubblica come dai Cartaginesi che portano doni.
Alla prima occasione le stesse argomentazioni usate a difesa di Boffo saranno riciclate contro la Chiesa.
R.

Anonimo ha detto...

Concordo con Massimo e Raffaella e parafraso:

"TIMEO REPUBBLICONES ET DONA FERENTIS"

Ps:segnalo un piccolo errore di Raffella.
Non sono i Cartaginesi a portare doni ma i Danai(cioè i Greci)

Antonio

Raffaella ha detto...

Che figura...grazie della correzione :-))
Ho bisogno di dare aria alla testa :-)
R.