sabato 28 febbraio 2009

Fellay: "Se Williamson tace, se rimane in un qualsiasi angolo, forse è meglio per tutti"


Vedi anche:

Mons. Fellay: "Se Williamson non ritratta sarà esplulso dalla Fraternità San Pio X"

Mancuso e la combriccola di tifosi del Concilio Vaticano III (Hannibal Lector)

Traduzione in italiano dell'intervista di "Le Courrier" a Mons. Fellay (Messainlatino)

Benedetto XVI invita a pregare affinché il ruolo delle donne sia sempre più valorizzato in ogni parte del mondo (Radio Vaticana)

Presentato al Papa l'Annuario Pontificio 2009: cattolici in aumento nel mondo, soprattutto in Oceania e Africa (Radio Vaticana)

Il Papa scinde il dicastero Giustizia e Pace da quello dei Migranti

Lefebvriani choc: «No al Concilio» (Bobbio)

Il Papa e le banche Usa: «Idolatria del denaro» (Vecchi)

Il Papa al clero romano: La Chiesa «baluardo» contro l' idolatria del danaro, l' avarizia, lo scandalo della povertà (La Rocca)

Di Cicco: La fede personalizzata. Benedetto XVI ai parroci di Roma (Osservatore Romano)

Vaticano e Lefebvriani ai ferri corti? (Cesare)

Don Nicola Bux: Per un'arte cristiana "secondo lo Spirito" (Fides et forma)

Una bellissima testimonianza: don Salvatore Del Ciuco bacchetta Kung e manifesta affetto al Papa

Segnalazione nuovo blog "Fides et forma"

Il Papa autorizza la celebrazione di due messe con il rito antico nella Basilica di San Giovanni in Laterano (Izzo)

Mons. Burke, P. Manelli e il card. Canizares, in forma straordinaria

Caso Wagner, il vescovo di Linz in Vaticano per chiarimenti sulla disastrosa situazione della diocesi austriaca

Lefebvriani: Vedremo se le discussioni dottrinali sfociano su qualcosa di positivo

Padre Lombardi sulla richiesta di scuse di Williamson: è inadeguata e non rispetta le condizioni richieste (Radio Vaticana)

Mons. Fellay: "La Fraternità San Pio X non è pronta a riconoscere il Vaticano II" (Le Courrier)

Confermato: il card. Murphy-O'Connor prossimo a diventare Lord

Il Papa: "Mi sembra che questo sia il ministero fondamentale del Successore di Pietro: garantire questa cattolicità che implica molteplicità, diversità, ricchezza di culture, rispetto delle diversità e che, nello stesso tempo, esclude assolutizzazione e unisce tutti, li obbliga ad aprirsi, ad uscire dall'assolutizzazione del proprio per trovarsi nell'unità della famiglia di Dio che il Signore ha voluto e per la quale garantisce il Successore di Pietro, come unità nella diversità" (trascrizione del colloquio fra il Papa ed il clero di Roma)

Lefebvriani, Lombardi: parole Williamson non bastano

Il rabbino Rosen: positiva la visita del Papa in Terra Santa. Non sufficienti le scuse di Williamson (Sir)

La causa del crollo delle vocazioni femminili (Forum Oriens)

Segnalazione blog "Il tesoro nel campo". Persone che cercano Colui che si lascia trovare

Padre Giovanni sul post "Deliri di un ottuagenario": "Pubblica ammenda"

Papa Ratzinger e la Chiesa in ordine sparso (Marroni)

Benedetto, un uomo (molto) solo al comando (Valli)

L’incontro del Papa con i “suoi” parroci (Zema)

Sarà pure in pensione, ma Sodano pesa ancora molto (Bevilacqua)

Mons. Guido Marini: "Senza parole dinanzi alla grandezza e alla bellezza del mistero di Dio" (Radici Cristiane)

Come mai la stampa cattolica non prende una posizione chiara sugli attacchi inaccettabili di cui il Papa è fatto oggetto?

Incontro del Papa con il clero romano: lo splendido commento di Salvatore Izzo

Dichiarazione di Williamson alla Ecclesia Dei: "Chiedo perdono a vittime Shoah"

Dichiarazione di Mons. Richard Williamson (inglese e italiano)

Padre Cervellera: In Quaresima preghiamo per il Papa (AsiaNews)

Offensiva intellettuale anticattolica: è una "replica sismica" delll’affaire lefebvriano. Patrice de Plunkett ribatte, punto per punto, a Küng

Don Joseph Bauer: "Un'attitudine anticattolica alberga nel clero di Linz"

Il retroscena: C’è chi soffia sulle polemiche contro il Pontefice (Tornielli)

BENEDETTO XVI REVOCA LA SCOMUNICA AI VESCOVI LEFEBVRIANI: LO SPECIALE DEL BLOG

Lefebvriani: Se Williamson non ritratta sarà espulso

Fellay: le scuse sono tuttavia un passo nella direzione giusta

Roma, 28 feb. (Apcom)

Le scuse sono un passo importante nella giusta direzione, ma se il vescovo negazionista Richard Williamson tornerà a negare l'Olocausto, "verrà espulso dalla Fraternità San Pio X": è l'ultimatum lanciato dal superiore generale dei lefebvriani (successore di Marcel Lefebvre), monsignor Bernard Fellay, in un'intervista al settimanale tedesco 'Der Spiegel' in edicola lunedì.
Fellay ha definito le scuse presentate da Williamson - diffuse alcuni giorni fa dal sito Zenit.org ma ritenute dal Vaticano insufficienti - un "importante passo nella giusta direzione", sebbene siano una "prima richiesta di perdono". Ciononostante si può trovare "una migliore formulazione", ha aggiunto Fellay, uno dei quattro vescovi a cui il Papa ha revocato la scomunica.
Ma non si può tollerare che Williamson continui a negare la Shoah: "Se tace, se rimane in un qualsiasi angolo, forse è meglio per tutti", ha detto il prelato, invitando il vescovo britannico a sparire "per un buon periodo" dalla vita pubblica.
Recentemente Williamson è stato 'cacciato' dall'Argentina - dove si trovava a capo di un seminario - per rientrare a Londra, dove si trova da qualche giorno.
Due giorni fa, sono arrivate le dichiarazioni in cui il vescovo negazionista esprimeva il proprio "rammarico" per il polverone sollevato in Vaticano. E ieri, il portavoce della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, ha dichiarato le parole di Williamson "insufficienti e generiche" che "non rispecchiano le condizioni chieste dalla Segreteria di Stato".

© Copyright Apcom

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Fellay ha ragione.
La regolarizzazione della Fraternità avrà tempi lunghi e richiede tranquillità per essere davvero proficua.
Io però ci credo; se un accordo vero sarà raggiunto la Fraternità farà bene al resto della Chiesa e la Chiesa farà bene alla Fraternità.

Antonio

Caterina63 ha detto...

...ma si....autoflagellimoci e non pensiamoci più, passerà anche questa Quaresima...

Anche lei mons. Fellay, non dica altro sull'argomento...siamo in Quaresima, facciamo questo fioretto!

^_^

Anonimo ha detto...

Però anche padre Lombardi!!!!...Ogni volta che lo sento parlare ho i brividi

Romualdus ha detto...

e intanto mons. De Galarreta (uno degli altri 4 vescovi della Fraternità s.Pio X) è stato nominato superiore del seminario argentino di La reja, quello dove viveva e svolegva la sua missione Williamson:

http://www.panodigital.com/confirmado-mons-de-galarreta-director-interino-del-seminario-de-la-reja

Anonimo ha detto...

Anche Vian ripete la lezione.
http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=search&currentArticle=KX9WW
Saluti, Eufemia.