sabato 7 febbraio 2009

A che gioco sta giocando il gesuita E. von Gemmingen, responsabile della sezione tedesca della Radio Vaticana?

Addirittura lascia intendere che il Papa possa avere pensato nel suo cuore alle dimissioni? Ma dove siamo? Vogliamo intervenire o lasciamo fare come al solito?
Clicca qui per leggere l'articolo de "Il Riformista".

19 commenti:

Fabio ha detto...

E' allucinante!
Questo rivela che alcuni ambienti della Santa Sede non lavorano in sintonia con il Santo Padre. E' necessario fare pulizia. E in fretta.

mariateresa ha detto...

Siamo immersi nei gesuiti fino alle ascelle.
Non so cosa pensare, bisognerebbe sapere bene cosa ha detto.
Mi fa male allo stomaco leggere che papa Benedetto è molto addolorato.
Le dimissioni certi gesuiti se le sono augurate da aprile 2005.E forse alcuni si augurano che non abbia tutta questa salute.
Che brutti discorsi da fare di prima mattina.
Sono disgustata.
Ma è una cosa pericolosa la dimissione di un pontefice. Molto.
Anche per quelli che lo sperano. Significa avere un papa nuovo e un ex papa, cioè averne due.
E' questo che vogliono questi furboni?
E sarebbe anche da chiarire cosa ci sta a fare un papa oggi se è dal tempo dell'Humanae Vitae che per esercitare il proprio ministero devono sputare i polmoni e vengono fatti a pezzi dal politicamente corretto. Il povero GPI è tornato alla casa del Padre dopo un mese e dopo aver visto i sorci verdi. A GPII gli hanno sparato. Benedetto lo torturano in tutti i modi.
Ditemi voi chi avrebbe voglia di fare il papa.

Raffaella ha detto...

Da notare che questo sacerdote (sic) non ha detto che forse il Papa ha in mente di dimettersi ma che il Papa e' cosi' addolorato "da aver «probabilmente pensato, nel suo cuore», all'eventualità di dimettersi dall'incarico di Vicario di Cristo".
Dubito che questa persona sappia quali sono le intenzioni del Papa.
In ogni caso consiglierei a tutti coloro che sparano queste frecce di stare molto attenti: con due Papi la Chiesa si spaccherebbe in due ed i detrattori di Benedetto potrebbero avere un'amare, orrenda, sorpresa :-)
R.

Anonimo ha detto...

Novartis è stato cacciato dalla radio vaticana per molto meno.

euge ha detto...

Che sia addolorato c'è da crederlo. In effetti se ci pensiamo bene, in questi giorni, si è scatenata una campagna mediatica ed un attacco dall'interno che con tutta la buona volontà e la forza d'animo che sta dimostrando il nostro Bnedetto, è dura da digerire.
Ma, lasciando da parte questi vergognosi pettegolezzi, direi che questi gesuiti in Vaticano troppi per la verità, stanno veramente scavando il terreno intorno al Santo Padre ed evidentemente hanno o stanno trovando terreno fertile fra coloro che nella Curia Romana, fin dall'inizio non hanno visto di buon occhio questo pontificato.
Cercano e trovano alleati di ogni genere anche esterni ed occasionali basta che siano disposti ad andare contro Benedetto XVI. Amici non sò cosa dire mi piange il cuore a leggere queste cose. Che cosa sperare? non lo sò non sò più neanche io che cosa pensare di questa chiesa; vedendo cosa sta succedendo in questi giorni, sono costretta mio malgrado a pensare tutto il male possibile.
POSSO SOLO RIBADIRE LA MIA VICINANZA A SUA SANTITA' CON TUTTO IL CUORE PERCHE' E' UN UOMO MITE, FERMO ED AFFIDATO COMPLETAMENTE AL SERVIZIO DI CRISTO. Al contrario di certe talari che dovrebbero essere disegnate con corna, coda e forcone.
Questi sono i risultati della chiesa di cui gran parte della gente è nostalgica........! Che in tanti anni è riuscita ad accumulare tanta spazzatura da insozzare perfino gli altari.

Caron Dimonio ha detto...

Qui, se c'è qualcuno che deve dimettersi, non è sicuramente il Papa ma, i responsabili di tutto questo macello.

Non posso fare i nomi ma, io comincierei con la
-Prefettura Pontificia motivo? Dati falsati

-Sala Stampa motivo? Non sono riusciti a gestire mediaticamente, una situazione delicatissima.

-Segreteria di Stato perché? perchè non può latitare mentre Sua Santità viene attaccato in modo ignobile e continuativo.
NON PROVATECI NEANCHE A SCARICARE SUL PAPA LA COLPA DEL VOSTRO CASINO!

SERAPHICUS ha detto...

von Gemmingen e l'intera sezione tedesca di Radio Vaticana agiscono non da oggi contro il Papa.

Gli eccessi di questi giorni - di questa scheggia impazzita che è von Gemmingen - e la loro gravità sono stati portati a conoscenza di chi di dovere. Ora speriamo che qualcuno agisca.

La soluzione migliore sarebbe la chiusura della sezione tedesca di Radio Vaticana finché non si è trovata una redazione capace di svolgere il suo compito al servizio del Papa.

Anche in questo caso si manifesta (di nuovo) la grande debolezza di Lombardi.

Syriacus ha detto...

Mie fonti tedesche , cu cui comunque non garantisco, hanno confermato quasi verbatim le dichiarazioni di von Gemmingen. Ma comunque il papa è intenzionato a restare.

Raffaella ha detto...

Allora non c'e' altra soluzione che prendere una bella decisione drastica, tanto per calmare lo scandalo presso i semplici!
R.

Adolfo di nome e di fatto ha detto...

Circa i gesuiti: vedete chi è il loro padre generale , Adolfo Nicolas SJ (e ha imposto non si celebri il rito antico nelle loro chiese).

vedi, sul nicolas-teologodellaliberazione:

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=242&ID_articolo=26&ID_sezione=524&sezione=

Alessandro VI ha detto...

SONO SCHIFATO DA TUTTO QUESTO......


MI SENTO SOLO DI DIRE:

NON CI LASCI SOLI SANTITA'

Anonimo ha detto...

Scusate,ma ci vuole tanto a prendere a calci in c*** e cacciare ALMENO DAL VATICANO chi rema contro?Capisco che cacciare un presule dalla sua diocesi e' un affare un po' complicato e che sono passati P U R T R O P P O i bei tempi in cui si ammutoliva davanti ad un sospiro del Papa(=la confidenza fa perdere la riverenza!)ma vivaddio,almeno dentro la sua casa,il Papa ANCORA OGGI,nonostante tutti i casini INFINITI successi nella Chiesa da 40 anni a questa parte,puo' SE VUOLE fare quello che gli piace!!!O NO?????????

Anonimo ha detto...

Allucinante! Ma stiamo scherzando? E quello come fa a entrare nel cuore di BXVI?

Mi dispiace infinitamente per il dolore del papa, ma so che è stato torurato tutta la vita per la VERITA' e il Signore l'ha sempre sostenuto e l'ha chiamato ad essere successore del pescatore Simone Pietro. E il papa saprà remare ancora per tanto tempo perchè noi abbiamo bisogno di lui.

Santità, siamo con lei! Marco

sam ha detto...

Ma qualcuno mi può spiegare che difetto genetico c'è nei Gesuiti, che li rende così esposti alla tremenda epidemia?
Mi spiace molto per il grande amore che ho per diversi santi della Compagnia e per la devozione del Sacro Cuore affidata ad uno di loro.
Ma visto che la malattia è mortale e contagiosa, non si possono mettere in quarantena per una quarantina d'anni di esercizi spirituali, lavori forzati e dura penitenza ignaziana?

Anonimo ha detto...

Caro Adolfo,ricorderai che sotto il vecchio Papa i Gesuiti,figli degeneri del grande Ignazio*,furono addirittura COMMISSARIATI,come usa il Governo per i Comuni inquinati dalla camorra.......
*che diceva:il nostro amore per la Chiesa Gerarchica ci deve obbligare IN COSCIENZA e SUB GRAVI a dichiarare bianco cio' che e'nero e nero cio' che e' bianco se questo e' il Suo volere!

anonimo ha detto...

che strana coincidenza, però..da quando Kasper ha esternato alla sezione tedesca di radio vaticana, in Germania sono impazziti. Addirittura Lehamnn prima aveva detto che il Papa poteva non sapere delle dichiarazioni di Williamson, poi ha deciso che voleva una smentita ufficiale

fuffo ha detto...

"chi auspica le dimissioni altrui, le sue sono più vicine" ...veramente il proverbio diceva altro, comunque, siamo in linea

fuffo ha detto...

ps: non partì dalla Germania anche il toto dimissioni per Giovanni Paolo II, a suo tempo?

un passante ha detto...

no Santità..resti al suo posto, per l'amor di Dio! Glielo dice un non credente che ha fiduciosamente iscritto i propri figli al catechismo e che grazie a lei, chissà...