giovedì 12 marzo 2009

Lombardi: Non mi sembra che ci sarà un tribunale sul Concilio Vaticano II


Vedi anche:

Il Pontefice spiega le ragioni della remissione della scomunica ai vescovi ordinati da Mons. Lefebvre (Zenit)

Papa combattivo, lettera severa (Il Foglio)

IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DEL SANTO PADRE AI VESCOVI CATTOLICI SULLA REMISSIONE DELLA SCOMUNICA AI QUATTRO VESCOVI "LEFEBVRIANI"

Benedetto XVI alla delegazione del Gran Rabbinato d’Israele: vengo in Terra Santa come pellegrino di pace per rafforzare il dialogo tra le religioni

Lettera del Papa ai vescovi sulla remissione della scomunica ai vescovi lefebvriani: le traduzioni

Lettera del Papa ai vescovi, Padre Lombardi: "Ammiro il coraggio del Papa" (Sir)

Padre Lombardi sugli attacchi al Papa: Non tutti sono stati gentili e ben educati nelle loro opinioni

Il commento di padre Lombardi alla Lettera del Papa. Da leggere e meditare! (Radio Vaticana)

Vivo apprezzamento del Congresso mondiale ebraico: da Benedetto XVI parole inequivocabili che aiutano a rafforzare il dialogo (Radio Vaticana)

Papa Benedetto non fa comizi anticapitalisti. Chiede fiducia (Mastroianni)

Lefebvriani, lettera del Papa ai vescovi: il commento di Gian Guido Vecchi

Lefebvriani, la lettera del Papa ai vescovi: il commento di Marco Tosatti

La fantasia dei giornaloni che titolano all'unisono: Il Papa: nella Chiesa ci si morde e divora

Lefebvriani, lettera del Papa ai vescovo: il commento di José Luis Restán. Bellissima l'immagine dell'aquila e delle galline :-)

Adesso si tratta della dottrina. Il dialogo con i lefebvriani è da preparare con molta cura (Guido Horst)

Lefebvriani, lettera del Papa ai vescovi: il commento di Aldo Maria Valli

Lettera del Papa ai vescovi: un Un gesto sorprendente, con l'obiettivo dichiarato di «contribuire alla pace nella Chiesa» (Lorenzoni)

Lefebvriani, la lettera del Papa ai vescovi: l'anticipazione del Foglio commentata da giornali e agenzie

Lefebvriani, la lettera del Papa ai vescovi: traduzione in italiano di ampi stralci del testo

L'analisi della lettera del Papa: Ratzinger e la priorità di unire la Chiesa (Tornielli)

La lettera del Papa su Williamson: «Mi hanno attaccato con una veemenza mai sperimentata». Il restroscena di una riunione...(Rodari)

Preghiera per il Santo Padre in vista del viaggio in Africa

Il Papa ai vescovi: Noi nella Santa Sede in futuro dobbiamo fare maggiore attenzione a Internet come fonte di informazione :-)

La lettera del Papa ai vescovi: un "testo articolato, bello, umile e allo stesso tempo forte" (Zenit)

La lettera del Papa ai vescovi sulla revoca della scomunica ai Lefebvriani: un commento da leggere e meditare

Caso Williamson, la lettera umile e forte di Benedetto XVI (esclusiva di Tornielli)

La lettera del Papa intorno alle polemiche sul caso Williamson e Lefebvriani riconosce l'importanza di internet (Cantuale Antonianum)

Ecco la lettera con cui Benedetto XVI spiega tutto sui Lefebvriani (anticipazione de "Il Foglio")

BENEDETTO XVI REVOCA LA SCOMUNICA AI VESCOVI LEFEBVRIANI: LO SPECIALE DEL BLOG

LETTERA DI PAPA BENEDETTO XVI AI VESCOVI CATTOLICI SULLA REMISSIONE DELLA SCOMUNICA DEI QUATTRO VESCOVI CONSACRATI DA MONS. LEFEBVRE: LO SPECIALE DEL BLOG

VATICANO: NESSUNI GIUDICHI IL CONCILIO VATICANO II

"Non mi sembra che ci sara' un tribunale sul Concilio Vaticano II". Il portavoce vaticano padre Federico Lombardi ha risposto con questa battuta oggi ai giornalisti che gli chiedevano come si articolera' ora il "dialogo" con i lefebvriani in vista di un loro pieno rientro nella Chiesa.
"Andare avanti a botte di interviste non mi sembra serio", ha aggiunto riferendosi alle molte esternazioni del vescovo Bernard Fellay, superiore generale della Fraternita' San Pio X che ha anticipato in questi giorni le eventuali risposte - tutte sui "guasti" del Concilio - che potrebbe dare negli incontri che fara' con i rappresentanti del Vaticano. In proposito Lombardi ha detto ai giornalisti che d'ora in poi il negoziato con i lefebvriani avverra' a livello piu' collegiale e non sara' delegata alla sola Ecclesia Dei.
"Inserire la Commissione in un organismo piu' ampio e collegiale mi pare evidentemente andare in questo senso". "Mettere Ecclesia Dei in collegamento con la 'Congregazione della Dottrina della Fede' - ha spiegato - significa sottolineare che, nella trattativa, i punti dottrinali sono prioritari". Quanto al problema della collegialita' in senso piu' largo, che secondo alcuni osservatori la Lettera del Papa potrebbe mettere in discussione in quanto il Pontefice rimprovera quanti lo hanno criticato. "Il confronto - ha chiarito padre Lombardi - non e' negato dal Papa, ma e' paradossale che la sua intenzione di riconciliazione sia diventata occasione di una rottura insuperabile. Non e' questo l'atteggiamento con cui si puo' svolgere dibattito nella Chiesa".

© Copyright Repubblica

Il Papa rimprovera chi lo ha criticato?
Ma la lettera e' stata letta per intero o ci si e' limitati a spulciare qua e la' su internet?
Quanto alle interviste, mi chiedo se la battuta di Padre Lombardi riguardi solo Mons. Fellay o anche tutta la miriade di vescovi che in questi due mesi hanno rilasciato comunicati, pareri ed opinioni a destra ed a manca, criticando il Papa.
Penso al vescovo di Salisburgo, ad alcuni cardinali e vescovi tedeschi, ad alcuni prelati svizzeri che deplorano la gestione del caso da parte della curia romana...quella stessa curia dei cui errori il Santo Padre si e' assunto in pieno la responsabilita'.
O ce lo siamo gia' dimenticato?
Siamo in presenza di una lettera straordinaria, di un testo fra i piu' belli ed articolati che il Magistero dei Papi abbia mai prodotto.
Evitiamo di fare polemiche (da una parte sola!).
Umilta', carita', misericordia, amore per la Chiesa! Il Papa ci insegna tutto questo. Basta, quindi, con le polemiche
.
R.

9 commenti:

anonimo curiale ha detto...

per un secondo ho pensato che lombardi fosse cambiato e pronto a assumersi le sue responsabilità.
mi sono sbagliato.

Anonimo ha detto...

alcuni siti sanno solo titolare: lefebvriani, il mea culpa del Papa.

che pena

PaoloD ha detto...

Cara Raffaella,
devi sapere che il vero problema è la residenza stabile (400 mq) in Vaticano del super pensionato Card. Sodano.
I suoi uomimi controllano la segreteria di stato del Vaticano, e con Padre Lombardi (suo protetto) controlla tutta l'informazione Radio, TV e sala Stampa e non è poco: questa è l'arma più potente in tempo di pace ed di guerra!.
Dal suo ponte di commando ha un forte potere anche sulle Conferenze Episcopali Italiana ed Estere, ...sulla selezione dei vescovi progressisti ...sulla gestione di Avvenire.
Cosa si aspetta a spedirlo in qualche isola del Pacifico? Alla sua età ha tutto l'interesse per riflettere, meditare e ... pregare.

Caterina63 ha detto...

anonimo curiale ha detto...
per un secondo ho pensato che lombardi fosse cambiato e pronto a assumersi le sue responsabilità.
mi sono sbagliato.


**********************

questa me la incornicio....^__^
è da mezzogiorno che leggo qua e la ed ho letto i complimenti di Raffaella (davvero buona di cuore e generosa^__^) al primo commento di padre Lombardi...e già li ho taciuto su di una frase di Lombardi assai equivoca proprio all'inizio del suo cmmento a Radio Vaticana ^__^
ora leggo questo, il commento sempre attento di Raffaella e i vostri...e mi complimento se non altro per non pensare di essere la sola a capire che sarebbe ora, da parte di padre Lombardi che è il portavoce del Papa..(e così alla Santa Sede stessa)..di dire quello che il Papa dice, NON DI INTERPRETARLO ESTRAPOLANDO SOLO CIO' CHE E' POLITICAMENTE CORRETTO ALLA MAGGIORANZA DEI VESCOVI....

Il Papa nella Lettera sta difendendo UN CERTO PICCOLO GREGGE (ha descritto i numeri della FSSPX eh!)DALL'ISOLAMENTO... e qui invece si continua a fare RETORICA...davvero amici, qualcuno faccia pervenire al Papa che ci sono VOLONTARI pronti a dargli una mano in Segreteria INFORMANDOLO CORRETTAMENTE su ciò che si dice in internet....di corretto e di scorretto...facendo nomi e cognomi...
^__^

Fraternamente CaterinaLD

Anonimo ha detto...

Sodano non mi è mai piaciuto..... neanche sotto il papato di Giovanni Paolo II..... figuriamoci adesso. La mia stima per lui è pari a zero e sinceramente l'ipotesi che egli tenga sotto " botta" la Segreteria di Stato, potrebbe essere una realtà. Ma allora, bisognerebbe capire perchè questa persona è intoccabile cioè perchè non lo si può mandare in un posto, dove smetta di fare danni. Non è contento di tutti quelli combinati per vent'anni e più quando era Papa Giovanni Paolo II insieme allo scenografo Marini al segretaio del pontefice ed a qualche altro papavero di Curia che stenta a mollare il seggiolone?

Anonimo ha detto...

Mettetevi l'anima in pace.......

Roma locuta.....

E oltretutto stando all'articolo che riportavate voi la voce della sala stampa è ...voce ufficiale (per quelli che la lettera del Papa nn bastava)....

don Marco (cerimoniere pontificio) ha detto...

Caro anonimo, per tua conoscenza, i risulta che tra Marini e Sosano non corresse buon sangue.

anonimo vaticano ha detto...

Mettetevi il cuore in pace, il Santo Padre non toccherà Sodano, che è decano del Sacro Collegio.
Rimarrà dov'è (gode di buona salute, molto migliore di quella del papa), e continuerà il lavoro che ha svolto finora...intelligenti pauca....

Alessandro VI ha detto...

Anonimo vaticano la prossima volta che posti notizie che sembrano tanto certe e quindi passate da mani in pasta, sei pregato di firmarti.

Ti vorrei anche ricordare, che qui non stiamo trattando bollettini medici di nessuno quindi, ti chiedo di rispettare la privacy in primis del Papa e poi anche la privacy del card. Sodano. Sono notizie che non ci interessano.