lunedì 23 febbraio 2009

Gli ortodossi plaudono ad una riconciliazione con i lefebvriani (Forum catholique, traduzione Messainlatino.it)


Vedi anche:

I problemi che Benedetto XVI si trova a risolvere sono vecchi di decenni. A lui il merito di avere voltato pagina su varie questioni (Di Giacomo...articolo da incorniciare!)

Il Papa: ogni discriminazione è un attentato all' umanità (La Rocca e Corriere)

Comunicazioni: mercoledì non si terrà l'udienza generale e a marzo ne è prevista solo una per il giorno 11. La Prefettura ne tenga conto!

Il cardinale di Manila nasconde il regolamento anti motu proprio Summorum Pontificum

Didier Sicard: I travestimenti contemporanei dell'eugenismo (Osservatore Romano)

Benedetto XVI chiede preghiere per compiere la sua missione (Zenit)

Segnalazione blog "Senza peli sulla lingua" di Padre Giovanni

Il Primato del Papa nella Costituzione Dogmatica sulla Chiesa, Lumen Gentium, del Concilio Vaticano II

Cari vescovi, avete visto Piazza San Pietro stamattina? E' la dimostrazione che l'appiattimento sui media non paga!

Il Vaticano apre un'indagine sugli stili di vita delle suore

Il Papa ai fedeli di lingua tedesca: "Chiediamo a San Pietro che, per la sua intercessione, la confusione e le tempeste non scuotano la Chiesa..." (traduzione in italiano)

Gesù che si china sull’umana debolezza e la festa della Cattedra di San Pietro: al centro della riflessione del Papa all’Angelus (Radio Vaticana)

Il Papa all'Angelus: "La Cattedra di Pietro simboleggia l’autorità del Vescovo di Roma, chiamato a svolgere un peculiare servizio nei confronti dell’intero Popolo di Dio. Subito dopo il martirio dei santi Pietro e Paolo, alla Chiesa di Roma venne infatti riconosciuto il ruolo primaziale in tutta la comunità cattolica...
Questo singolare e specifico ministero del Vescovo di Roma è stato ribadito dal Concilio Vaticano II..."
(Magistrale lezione sul PRIMATO che Cristo ha conferito a Pietro ed ai SUOI successori)

ANGELUS DEL SANTO PADRE: VIDEO DI BENEDICT XVI.TV

Benedetto XVI: Il ruolo del Papa è stato ribadito dal Concilio, pregate per me (Izzo)

Il Papa, la revoca della scomunica ai Lefebvriani ed il terrore dei cattoprogressisti

Benedetto XVI ricorda il primato del Pontefice per l'unità della Chiesa

Il Papa: aiutatemi a compiere il ministero di Pietro (AsiaNews)

Il Papa: Lo smarrimento e le tempeste non scuotano la Chiesa

"Paolo dice: "Voi divenite come belve, uno morde l’altro".
Accenna così alle polemiche che nascono dove la fede degenera in intellettualismo e l’umiltà viene sostituita dall’arroganza di essere migliori dell’altro"
(Lectio divina del Santo Padre presso il Seminario Romano Maggiore)

Il dialogo fra liberali e cattolici è vivo e ha bisogno di tutti i suoi protagonisti: Pertici risponde a Galli della Loggia

"Tarallucci e vino": il vescovo di Ratisbona fa pace con i teologi dissidenti

Lombardi: «Non tutto è attribuibile al Vaticano» (Bobbio)

"Bomba ecclesiastica" su Linz: le dimissioni di Wagner non sarebbero del tutto volontarie

Eccone un altro! Dichiarazione choc (ed inaccettabile) del vescovo tedesco Trelle: "Mi sento più vicino a qualunque luterano che ai lefebvriani"

I seguaci di Lefebvre e la paura della Tradizione (Mirko Testa)

BENEDETTO XVI REVOCA LA SCOMUNICA AI VESCOVI LEFEBVRIANI: LO SPECIALE DEL BLOG

Gli ortodossi plaudono ad una riconciliazione con i lefebvriani

Dichiarazione dello Ieromonaco della Chiesa ortodossa russa Alexandre Siniakov (nella foto), responsabile delle relazioni esterne e dei rapporti con le chiese della diocesi di Chersoneso (che comprende Francia, Spagna, Portogallo e Svizzera ) e membro della rappresentanza della Chiesa russa presso l’Unione Europea. Questa dichiarazioni è da leggere in parallelo a quelle dell’allora metropolita (e ora Patriarca) Cirillo sul valore della Tradizione, anche liturgica, e sull’apprezzamento per il Papa Benedetto che riporta la sua Chiesa alla Tradizione (v. i nostri post qui e qui). Chissà che cosa diranno coloro che accusano il Papa di essere antiecumenico: mai, negli ultimi 40 anni, si erano avuti risultati così brillanti (e in poco tempo) di vero ecumenismo: con gli ortodossi, con gli anglicani tradizionalisti, con i lefebvriani.

Non possiamo che rallegrarci che ci siano stati dei passi avanti verso la comunione eucaristica tra i vescovi della Fraternità S. Pio X e il papa Benedetto XVI [..]
Sono rimasto stupefatto di constatare l’assenza di solidarietà di certi cattolici in rapporto alla decisione del papa.

Non ha fatto altro che esercitare il suo ministero di unità; è un po’ triste di vedere che questo divide la Chiesa cattolica.

Credo di poter dire che, dal loro lato, i media ortodossi russo hanno percepito piuttosto positivamente la revoca delle scomuniche. Ci sembra che il papa non voglia allontanarsi dalla tradizione anteriore al Vaticano II e desideri lasciar che i fedeli vivano ciò serenamente, senza costrizioni. Secondo noi, non si possono imporre ai fedeli delle riforme, fossero anche conciliari, senza il pieno consenso e la totale ricezione del popolo di Dio. Sarebbe far violenza al Corpo di Cristo!
La Chiesa russa ha conosciuto uno scisma per ragioni liturgiche, dopo il concilio del 1666-1667. E’ lo scisma dei vecchi credenti. Eppure le riforme erano molto meno rilevanti di quelle che hanno marcato il concilio Vaticano II. Ma delle scomuniche furono lanciate all’epoca e lo scisma dura sempre.
Nel 1970, il patriarcato di Mosca, ad iniziativa del metropolita Nicodemo (Rotov) ha tolto quelle scomuniche e anatemi.
Ma, in un certo modo, era troppo tardi. Credo modestamente che il papa abbia avuto ragione: togliere le scomuniche rapidamente è una cosa necessaria per non lasciare che uno scisma perduri.

Fonte: Forum catholique

Da Messainlatino.it

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa, Raffa un OT
Su blog di Tornielli vi è qualcuno che non apprezza il tuo lavoro e neppure quello di Tornielli. Il thread è Da domani in Terrasanta e l'autore certo Matteo Tassinari.
Nel caso ti venisse voglia di rispondere ...
Alessia

Raffaella ha detto...

Oh!!!
:-)))
R.

azzeccagarbugli ha detto...

ma bisogna fargli pubblicità a questo signore?

tanti nemici tanto onore, abituati Raffaella!

Anonimo ha detto...

Hai dato la migliore risposta, Raffa. Sei una grande! Questa è la dimostrazione che stai facendo un ottimo lavoro. Chissa se il buon Matteo avrà il coraggio di replicare? Mmmm, non credo.
Alessia

sam ha detto...

Perchè io non leggo la risposta di Raffaella sul blog di Tornielli?

Raffaella ha detto...

Perche' la mia risposta e' su questo blog:

Oh!!!
:-)))
R.

sam ha detto...

Brava. Mi aveva tratto in inganno la frase "Chissa se il buon Matteo avrà il coraggio di replicare?".
Questo Blog dà fastidio come il Papa, facendosene voce. Puoi esserne contenta e grata. Il Signore te ne renderà merito.

Anonimo ha detto...

Riprendo dal blog di Tornielli:
"Vedo da come, scrive, e come è trattato da “Raffaella” (che entrambi sappiamo cosa sia)..."

Beh, penso che Raffaella sia una persona,che altro?
Sarai mica un mostro,oppure un extraterrestre?

Cmq il caro Matteo dovrebbe imparare a usare meglio la punteggiatura.

Antonio :-)

Raffaella ha detto...

:-)))
R.

gemma ha detto...

"Vedo da come, scrive, e come è trattato da “Raffaella” (che entrambi sappiamo cosa sia)..."

mamma mia lella!!! Cosa sei?? Ecco cos'è quella sfumatura un pò verde che ogni tanto ti compare nei capelli....:D

Raffaella ha detto...

Sbagli, cara Gemma!
Il verde che vedi sui miei capelli e' la gamba di sedano che ho sottratto al mio quadrupede conigliesco :-)
R.

Caterina63 ha detto...

...il Blog di Raffaella a differenza di quello di Tornielli non cerca lo scoop...ergo io manco li metterei in paragone...^__^

La COLPA di Raffaella è di essere TROPPO PAPISTA ^__^, oserei dire che se mi fosse possibile la farei DOMENICANA(=Cateriniana) ONORARIA ^__^
a raffaè...accetta il pensiero e fai tue le parole di san Pio X al Clero, ma che vanno bene anche per noi, egli disse:

"I cattolici liberali sono lupi coperti dalla pelle di agnello; perciò il sacerdote, che è veramente tale, deve svelare al popolo, commesso alle sue cure, le loro perfide trame, i loro iniqui disegni. Sarete chiamati papisti, clericali, retrogradi, intransigenti. Vantatevene! Siate forti, ed ubbidite a quel comando che è ricordato in Isaia :"Grida, non darti posa, alza la voce come una tromba, e annunzia al popolo mio le sue scelleratezze e alla casa di Giacobbe i suoi peccati"......"

ad majora...
Fraternamente CaterinaLD

Raffaella ha detto...

Wao!! Grazie, Caterina :-)
Me ne vanto.
Aggiungo un altro aggettivo: ratzingeriana ;-)
Un abbraccio
R.

sam ha detto...

Ti ringrazio Caterina. Spinta dalla tua citazione sono andata a leggere per la prima volta tra gli scritti di San Pio X e in particolare l'esortazione "Haerent animo" e l'enciclica "Pascendi Gregis". La prima è acqua cristallina per lo spirito e secondo me può rappresentare un'ottima guida spirituale per tutti e non solo per i pastori.
L'Enciclica poi è da far mancare il fiato!
E' molto bella e chiara ed indica con una precisione incredibile, come se ci stesse riassumendo certe pubblicazioni dei giorni nostri, le note tesi di teologi e prelati odierni (consola molto che ce n'erano già allora e la Chiesa è ancora qui :-)). Solo che lì vengono dichiarate senza mezzi termini come eretiche, con tanto di precisi rimandi al Concilio Vaticano I. Non credo che il CVII abbia cancellato di netto il precedente...
Sarebbe utile per i fedeli poter capire chiaramente quali posizioni oggi si possono considerare ortodosse e quali eretiche (si può ancora parlare di eresia o è un'eresia?), perchè c'è molta confusione.
Segnalo per esempio: http://antoniodipadova.blogspot.com/2009/02/qualcuno-gentilmente-scomunichi-padre.html

Per non sbagliare mi aggrappo saldamente alla roccia del Papa, mio faro in questa buriana, insieme alla Madonna che è venuta a dargli e a darci una mano, invitandoci alla conversione e alla pace del cuore mediante la preghiera, la penitenza, i Sacramenti, la Parola di Dio.
Concordo con Euge che in un altro post ci richiama alla memoria il sogno di Don Bosco.
Però la tua citazione, Caterina, non l'ho trovata. Ti sarò grata se potrai darmene i riferimenti perchè è molto bella. W i Papisti!